TFA sostegno 2020: prove rimandate a maggio

diplomata magistrale controlla disservizi e cancellazione da I fascia

L’emergenza Coronavirus ha segnato e continua a delineare una cristallizzazione del Belpaese. A seguito della chiusura delle scuole e considerando la sospensione delle attività didattiche nelle Università fino al prossimo 3 aprile 2020, i concorsi scolastici hanno subìto un rimando

Tra i concorsi è compreso anche il percorso di formazione volto alla specializzazione per le attività di sostegno didattico agli alunni con disabilità.

Nelle ultime ore, il Ministro dell’Università e della Ricerca, Gaetano Manfredi, d’intesa con la Ministra dell’Istruzione, Lucia Azzolina, ha firmato un nuovo decreto che rimanda le prove preliminari ai giorni 18 e 19 maggio 2020. 

In dettaglio, si elenca il nuovo calendario:

  • 18 maggio 2020: mattina, prove per la Scuola dell’infanzia; pomeriggio, prove per la Scuola primaria.
    ​​​​​​​
  • 19 maggio 2020: mattina, prove per la Scuola secondaria di I grado; pomeriggio, prove per la Scuola secondaria di II grado;

Si ricorda che i posti a disposizione sono in totale 19.585 per tutti i gradi scolastici. Il TFA sostegno 2020 si concluderà entro il 15 giugno 2021.

Infine, è prevista una proroga per il precedente ciclo di TFA sostegno: esso terminerà nel mese di maggio 2020.

 

Assia Liberatore

Ti è piaciuto il nostro articolo?

Per continuare a rimanere aggiornato su tutte le novità del mondo del lavoro nelle scuole, iscriviti alla nostra newsletter, clicca qui.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *