Supplenza con laurea triennale o titolo affine: l’esperto risponde

La domanda di messa a disposizione (MAD) è un mezzo utilissimo per svolgere le prime supplenze nel mondo scolastico, sia presso scuole pubbliche che private.

Gli aspiranti supplenti che si affacciano per la prima volta alla scuola potrebbero non aver conseguito la laurea magistrale. Ebbene, è possibile candidarsi anche con la laurea triennale.

Inoltre, in caso di mancanza di personale con titolo specifico, il Dirigente Scolastico può optare per la convocazione di personale con titolo affine.

Mad con titolo affine

Domanda
Salve, sono laureata in Filologia Moderna. Lavorando presso una scuola paritaria come insegnante di scuola primaria ho la possibilità di ricevere punteggio?

L’esperto risponde

Certamente, nel suo caso visto che insegna presso un ordine di scuola per il quale non ha titolo, il servizio prestato viene classificato come “altro servizio” e dunque vale meno, ossia un quarto rispetto al servizio che svolgerebbe con il suo titolo di studio. In dettaglio, totalizzerà 0,5 punti al mese per un massimo di 3 punti annui.

Le ricordo che per accedere in futuro al PAS sarà necessario possedere almeno 3 anni di servizio, di cui uno solo sulla materia specifica. Pertanto svolgere altro servizio le risulta ugualmente utile per la sua futura carriera.
Le ricordo, infine, che può candidarsi con la messa a disposizione!

In che periodo conviene inviare la MAD?

La MAD può essere inviata in qualsiasi momento dell’anno, infatti è una istanza informale che mira a soddisfare le esigenze immediate di supplenti da parte del Dirigente Scolastico. Ovviamente il periodo estivo è quello migliore poiché il Dirigente Scolastico si appresta a convocare per le nomine annuali.
Desideri lavorare nel mondo scuola? Sei già un lavoratore scolastico ma hai alcuni dubbi? Invia la tua domanda all’esperto!

Ti è piaciuto il nostro articolo?

Per continuare a rimanere aggiornato su tutte le novità del mondo del lavoro nelle scuole, iscriviti alla nostra newsletter, clicca qui.




    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *