Rientro a scuola, il Governo programma riapertura per il 9 dicembre

inizio anno scolastico per neoimmessi in ruolo con competenze specifiche

Il Governo è a lavoro per pianificare un primo ritorno alla normalità per quel che riguarda il mondo della scuola, penalizzati in questo secondo parziale lockdown nazionale.

Il 3 dicembre è la data fissata per la nuova discussione delle misure restrittive per arginare la pandemia. In quell’occasione, saranno rese note le nuove decisioni del Governo in vista delle ultime settimane dell’anno, particolarmente calde.

Sarà un momento delicato per quel che riguarda la necessità di allentare le restrizioni per consentire alle attività commerciali di respirare. Argomento importante è la gestione delle riunioni familiari in casa. Per le quali il Governo può dare delle indicazioni e raccomandazioni, ma che restano una realtà difficile da controllare.

In questo quadro si inserisce la possibilità di riaprire le scuole, nonostante poi a breve si verificherebbe una nuova chiusura per le festività natalizie. Proprio questa situazione, sta spingendo in moti a criticare fortemente l’idea di riaprire il 9 dicembre, dopo il ponte dell’Immacolata.

Insomma la riapertura a dicembre sarebbe vista più come un segnale di ritorno alla normalità che come necessità di garantire regolare svolgimento delle lezioni agli studenti. In questo senso il ritmo a singhiozzo con didattica a distanza, ritorno in classe, vacanze natalizie e poi chissà, certo non aiuta.

Le vacanze di Natale sono previste fino al 6 gennaio. Quando probabilmente si beneficerà ancora delle restrizioni attualmente in vigore, ma troppo presto per valutare gli eventuali danni delle riunioni familiari in casa che, inevitabilmente, faranno rialzare la curva dei contagi probabilmente per metà gennaio.

Ti è piaciuto il nostro articolo?

Per continuare a rimanere aggiornato su tutte le novità del mondo del lavoro nelle scuole, iscriviti alla nostra newsletter, clicca qui.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *