Proroga organico Covid per gli insegnanti: Ata ancora in bilico

La proroga delle supplenze Covid sarà confermata a prescindere dal prolungamento dell’emergenza sanitaria, che scade al momento a dicembre 2021.

Il Consiglio dei Ministri ha approvato il “Documento programmatico di bilancio per il 2022”. Illustra le principali linee di intervento da declinare nel disegno di legge di bilancio e gli effetti sui principali indicatori macroeconomici e di finanza pubblica.

Leggi qui!

Il documento contiene anche un punto specifico sulla scuola: “Viene disposta la proroga fino a giugno dei contratti a tempo determinato stipulati dagli insegnanti durante l’emergenza Covid-19“.

In attesa dell’approvazione della Legge di Bilancio, che ufficializzerà questa decisione, si può dunque tirare un sospiro di sollievo. La continuità didattica e lavorativa di insegnanti e ata sarà garantita fino a fine anno, con la conferma dell’organico Covid.

Resta un punto interrogativo legato al fatto che nel documento del Governo si parla di proroga per gli insegnanti dell’organico Covid ma non si fa alcuna menzione agli Ata.

L’organico Covid però comprende gli uni e gli altri. Si attende nei prossimi giorni una precisazione da parte del Miur per capire se la proroga riguarda anche il personale Ata o solo quello docente.

Intanto Draghi conferma che il successo della campagna vaccinale terrà aperte le scuola, e che la didattica a distanza per il momento è un ricordo.

Ti è piaciuto il nostro articolo?

Per continuare a rimanere aggiornato su tutte le novità del mondo del lavoro nelle scuole, iscriviti alla nostra newsletter, clicca qui.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *