Personale Ata, verso l’aggiornamento online delle graduatorie

spid-bonus-docenti

Oggi è il gran giorno del tanto atteso confronto tra sindacati e ministero utile a definire i contorni del delicato tema del rinnovo delle graduatorie del personale ATA di terza fascia. Si tratta di quelle graduatorie per le supplenze disponibili unicamente a coloro che possono accedervi mediante il titolo di studio.

L’ultimo aggiornamento risale ormai a quattro anni fa. Se, come previsto e prevedibile, dovesse verificarsi un boom di domande simile o addirittura superiore a quello dell’ultimo aggiornamento (nel 2017 ci furono due milioni di domande da parte di altrettanti aspiranti) per le segreterie scolastiche interessate potrebbe profilarsi un vero e proprio tour de force, in modo da scongiurare il blackout dell’ultima occasione, quando fu necessario rinviare tutto di dodici mesi.

Il primo passaggio, fondamentale, è quello della pubblicazione del decreto per l’aggiornamento, la cui data al momento è ancora incerta. Dopodichè, si attende l’ok da parte del Miur per avviare le pratiche relative all’aggiornamento online della terza fascia ATA. Una procedura che dovrebbe ricalcare quella attuata per gli insegnanti qualche mese fa.

Il via libera di questa procedura telematica, costituirebbe un importante spartiacque in termini di efficienza, capace di alleggerire notevolmente il lavoro per le segreterie scolastiche, garantendo al contempo una affidabilità dei risultati in termini di tempi e precisione ai candidati.

Ti è piaciuto il nostro articolo?

Per continuare a rimanere aggiornato su tutte le novità del mondo del lavoro nelle scuole, iscriviti alla nostra newsletter, clicca qui.




    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *