Iscrizioni scuola 2024-2025: domande dal 18 gennaio al 10 febbraio

Iscrizioni scuola 2024-25: lo scorso dicembre Il Ministero dell’Istruzione e del Merito ha pubblicato la nota contenente le istruzioni per le iscrizioni alle scuole dell’infanzia e alle scuole di ogni ordine e grado per l’anno scolastico 2024-2025.

Le iscrizioni dovranno essere effettuate on line, tramite l’utilizzo della Piattaforma Unica , per tutte le classi iniziali della scuola primaria e secondaria statale, dal 18 gennaio al 10 febbraio 2024.

Anche quest’anno per la scuola dell’infanzia la domanda è in modalità cartacea.

Iscrizione scuola 2024-25

Per favorire le iniziative di orientamento delle scuole e offrire un servizio utile per le famiglie, da quest’anno è online la  piattaforma Unica, punto di accesso per i principali servizi e strumenti del Ministero.

All’interno della piattaforma Unica è presente il nuovo punto di accesso alle iscrizioni online con tutte le informazioni utili per la procedura.

L’invio in digitale vale per tutte le classi prime di elementari, medie e superiori statali, oltre che per i percorsi di istruzione e formazione professionale che vengono erogati in regime di sussidiarietà dagli istituti professionali e dai centri di formazione professionale accreditati dalle Regioni che, su base volontaria, aderiscono alla procedura telematica. L’adesione resta volontaria per gli istituti paritari.

Resta invece in modalità cartacea la domanda per le scuole dell’infanzia.

Iscrizioni scuola 2024-25 : come si accede alla piattaforma Unica

L’accesso alla piattaforma UNICA è consentito utilizzando le credenziali SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale), CIE (Carta di identità elettronica), CNS (Carta Nazionale dei Servizi) o eIDAS (electronic IDentification Authentication and Signature).

Le domande di iscrizione online devono essere inoltrate dalle ore 8:00 del giorno 18 gennaio 2024 alle ore 20:00 del 10 febbraio 2024.

Sarà possibile presentare una sola richiesta di iscrizione online per ogni alunno/studente, ma potranno essere indicate fino ad altre due preferenze, nel caso in cui la scuola scelta non avesse disponibilità di posti per l’anno scolastico 2024-2025.

La piattaforma Unica avviserà in tempo reale, a mezzo posta elettronica e tramite l’app IO, delle variazioni di stato della domanda e consentirà di seguirne il percorso.

Le istituzioni scolastiche destinatarie delle domande offrono supporto alle famiglie prive di strumentazione informatica. In subordine, qualora necessario, anche le scuole di provenienza offrono il medesimo servizio.

 

NOTA MIM

Ti è piaciuto il nostro articolo?

Per continuare a rimanere aggiornato su tutte le novità del mondo del lavoro nelle scuole, iscriviti alla nostra newsletter, clicca qui.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.