Immissioni in ruolo docenti delle GPS di I fascia: la procedura su Istanze Online

Manca poco all’avvio della procedura per le immissioni in ruolo dei docenti delle GPS di I fascia. Leggi qui! Una procedura che servirà a coprire sia posti comuni che quelli di sostegno. C’è possibilità di inserimento anche per chi è inserito negli elenchi aggiuntivi. Ma non tutti hanno ben chiare le procedure e le dinamiche sulle assunzioni.

La procedura per le immissioni in ruolo da GPS è straordinaria. Questo significa che ha validità unicamente per l’anno in corso.  Possono prendere parte alla procedura unicamente gli aspiranti della I fascia e dei relativi elenchi aggiuntivi. Questa procedura scatta subito dopo quella ordinaria. Significa che ha validità nel caso in cui ci siano posti residui ancora posti vacanti e disponibili. Non rientra in questa regola il numero di posti accantonati per i concorsi ordinari e il concorso STEM.

Il procedimento per poter rientrare negli elenchi è telematico. Bisogna fare riferimento a Istanze Online, che in queste ore sta avendo non poche difficoltà di funzionamento a causa dell’eccesso di traffico per le immissioni in ruolo stesse e per l’aggiornamento delle graduatorie terza fascia ata. Sullo stesso argomento potrebbe interessarti questo articolo!

Le modalità sono indicate dall’avviso che pubblicherà il Ministero. La domanda va presentata per la provincia di inserimento nelle GPS/elenchi aggiuntivi.

La domanda deve essere completa di:

  • requisiti posseduti,
  • classi di concorso o tipologie di posto per cui intende partecipare
  • ordine di preferenza delle istituzioni scolastiche (la mancata indicazione di alcune sedi è considerata come rinuncia per le sedi non espresse.)
  • consenso al trattamento dei dati personali.

Uno dei requisiti per partecipare alla procedura su posto comune, è l’aver svolto su posto comune, almeno 3 annualità di servizio.

Ti è piaciuto il nostro articolo?

Per continuare a rimanere aggiornato su tutte le novità del mondo del lavoro nelle scuole, iscriviti alla nostra newsletter, clicca qui.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *