Graduatorie d’istituto, la procedura del dirigente scolastico per le supplenze

L’iscrizione nelle graduatorie di istituto costituisce uno dei metodi migliori, se non il migliore, per entrare a far parte di quella fascia di docenti chiamati per le supplenze.

Ci sono modi e termini ben precisi per poter poi beneficiare delle eventuali supplenze brevi e temporanee.

Il tutto, va detto subito, è in mano alle Istituzioni scolastiche: tutto passa attraverso il vaglio del Dirigente scolastico che ha il delicato compito di nominare i docenti supplenti.

La fase successiva tocca alle segreterie scolastiche, che tramite email provvederanno a contattare gli insegnanti interessati.

Nella mail verranno comunicati i dati relativi alla supplenza e per questo il docente sarà a conoscenza dall’inizio dei termini d’inzio e di fine servizio e, soprattutto, il numero di ore settimanali previste per la sostituzione. Elemento che non può mancare nella mail è il termine per la convocazione entro il quale deve pervenire il riscontro da parte del supplente, pena la decadenza della nomina.

La mail contiene anche l’ordine di graduatoria in cui il docente è collocato e con quale punteggio.

Infine ci saranno nella mail le informazioni di contatto grazie alle quali il docente potrà contattare le scuola per avere ulteriori informazioni o per effettuare tempestive comunicazioni circa impossibilità dell’ultimo momento per esigenze particolari.

 

Ti è piaciuto il nostro articolo?

Per continuare a rimanere aggiornato su tutte le novità del mondo del lavoro nelle scuole, iscriviti alla nostra newsletter, clicca qui.




    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *