Concorso straordinario, prove suppletive solo per alcuni candidati

In linea con le limitazioni relative all’emergenza pandemica, prosegue l’iter di completamento del Concorso straordinario per il ruolo. Clicca qui!

Un concorso che per molti non doveva nemmeno partire, ma che finalmente sembra essersi sbloccato: sia grazie al fatto che alcuni USR hanno dato il via alla procedura di pubblicazione dei primi risultati della prova scritta, sia perchè il tutto potrà essere ratificato al completamento della prova suppletivaLeggi qui

Infatti molti dei risultati pubblicati saranno integrati con i risultati della prova suppletiva, riservata a coloro i quali non hanno potuto partecipare alla prova regolare, a causa di impedimenti legati alla pandemia.

Questa prova si svolgerà dal 14 maggio al 20 maggio prossimo. Potrebbe interessarti anche questo articolo!

Ricordiamo che la prova suppletiva non è però aperta a tutti quelli che sono stati impossibilitati a prendere parte alla prova da calendario dello scorso autunno. E’ riservata piuttosto ai candidati destinatari dei provvedimenti giurisdizionali favorevoli ai ricorrenti.

Rientrano anche negli aventi diritto i candiati che anche se non sono presenti negli elenchi pubblicati dagli Uffici Scolastici regionali, dispongono di una pronuncia giurisdizionale che ne riconosca il diritto alla partecipazione.

Non c’è possibilità di partecipazione per chi si presenta per classi di concorso non calendarizzate o che concorrono per regioni diverse da quelle per le quali è previsto lo svolgimento della prova.

 

Ti è piaciuto il nostro articolo?

Per continuare a rimanere aggiornato su tutte le novità del mondo del lavoro nelle scuole, iscriviti alla nostra newsletter, clicca qui.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *