Concorso straordinario, 4 giorni per terminare le prove

sveglia per scadenza mobilità docenti

aaLa Ministra Azzolina è stata una dei principali sponsor del concorso straordinario, nonostante da più fronti arrivassero indicazioni contrarie.

Adesso in cima alle priorità della Ministra dell’Istruzione, oltre al rientro in classe in presenza prima possibile, c’è la necessità di concludere il concorso straordinario, per il quale solo una parte è stata svolta.

La ministra si sbilancia per la prima volta sui tempi necessari alla conclusione del concorso, finora svolto soltanto al 75%. Secondo la Azzolina, mancano solo 4 giorni alla fine del concorso, dopodichè i commissari potranno iniziare a correggere le prove. In questo senso, da qualche giorno è disponibile la piattaforma per la valutazione delle prove scritte.

A breve scadrà il blocco allo svolgimento dei concorsi, fissato al 15 gennaio. Ma la sensazione è che con i numeri della pandemia ancora alti, non ci sia margine per consentire una ripresa in tempi brevi. Saranno da fissare anche le date per i concorsi ordinari per la scuola dell’infanzia e primaria e per la secondaria di primo e secondo grado, per i quali non è stata ancora stabilita la necessità o meno di prove preselettive. Saranno necessarie nel caso in cui il numero dei candidati sarà superiore a quattro volte il numero dei posti messi a concorso e non inferiore a 250.

Ti è piaciuto il nostro articolo?

Per continuare a rimanere aggiornato su tutte le novità del mondo del lavoro nelle scuole, iscriviti alla nostra newsletter, clicca qui.




    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *