Concorso scuola, ultima occasione per inserire i titoli valutabili

docente vincitore del concorso 2016 che cerca informazioni sulle immissioni in ruolo

C’è ancora diverso tempo disponibile per i candidati interessati a presentare la domanda di partecipazione al Concorso secondaria di I e II grado. I termini stabiliti dal Ministero, infatti, indicano la fine di luglio come data ultima per le istanze.

Ricordiamo che l’intera procedura di presentazione delle domande di concorso è telematica, e va effettuata attraverso il portale Istanze online, al cui interno è stata predisposta la Piattaforma Concorsi e Procedure selettive. E’ già possibile presentare le domande dal momento che la sezione è stata attivata da metà di questo mese.

Il Miur ha posto il limite di una sola scelta di regione per ogni candidato. Ma ogni candidato, se ne ha i titoli, può concorrere per tutte e quattro le classi di concorso. Quindi in totale quattro procedure al massimo per ogni candidato, una per classe di concorso.

Non è obbligatorio inserire i titoli valutabili, ma rappresenta l’unica occasione per poterlo fare, considerato che dopo la chiusura delle presentazione delle domande, non sarà più possibile farlo.

Dopo la chiusura della presentazione delle domande, quindi sulla carta a partire dal primo giorno di agosto, si procederà con la compilazione delle graduatorie. Dunque c’è ancora circa un mese e mezzo di tempo disponibile.

Ti è piaciuto il nostro articolo?

Per continuare a rimanere aggiornato su tutte le novità del mondo del lavoro nelle scuole, iscriviti alla nostra newsletter, clicca qui.




    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *