Bandi concorsi scuola: scadenza 30 aprile verso rinvio

L’emergenza sanitaria sta complicando ulteriorimente l’uscita dei bandi di concorso per la scuola relativi al 2020 rispetto delle tempistiche che il Ministero si era proposto.

Il decreto Milleproroghe aveva stabilito che la pubblicazione dei bandi non avrebbe dovuto superare il 30 aprile 2020.

Si tratta di una scadenza che sembra lontana ma, se analizziamo i dati dei contagi che non si arrestano e le disposizioni per contenerli che il governo aggiorna in continuazione, ecco che la data risulta molto vicina.

Considerato che la sospensione di qualunque attività che comporti assembramenti, come può essere un concorso, durerà fino al 3 aprile ecco che diventa difficile ipotizzare un rientro alla normalità assoluta già entro il 30 del mese.

.

Perchè sia tutto pronto per quella data, oltre che la fine dell’emergenza, è necessario attuare una serie di passaggi che in questo momento risultano congelati: se da un lato la redazione dei bandi va avanti, dall’altro sembra chiaro che per adesso l’idea di mettere su un concorso sia poco realizzabile.

Ricordiamo che i bandi attesi riguardano il concorso ordinario per 25mila docenti della scuola secondaria di primo e secondo grado, e il concorso straordinario per altri 24mila posti comuni e di sostegno.

Sembra tutto fermo, ma in realtà non lo è: si continua a lavorare sottotraccia in attesa di ulteriori sviluppi.

Ti è piaciuto il nostro articolo?

Per continuare a rimanere aggiornato su tutte le novità del mondo del lavoro nelle scuole, iscriviti alla nostra newsletter, clicca qui.




  1. Vincenzo 18 Marzo 2020 17:54

    Vorrei gentilmente avere notifiche in seguito!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *