Nuove possibilità di assunzioni nelle scuole di Lombardia e Veneto?

assunzioni-lombardia-veneto

La Lombardia ed il Veneto potranno assumere in maniera autonoma nuovi docenti e nuovo personale ATA?

Regioni e Governo

E già, questo potrebbe diventare presto una realtà: infatti le due Regioni citate – ma potrebbero aggiungersene anche delle altre – hanno chiesto al Governo maggiore autonomia in base all’art. 116, comma tre della Costituzione.

Questo significa che le Regioni economicamente più solide potrebbero istituire, a breve, liberi concorsi e assumere personale in base alle effettive esigenze, non attenendosi più ai paletti imposti sugli organici dal Ministero della Pubblica Istruzione.

Dipendenti regionali e stipendi

Non basta! Gli stipendi dei lavoratori delle scuole che dipendono dalle Regioni sarebbero superiori a quelli ordinari, perché le due Regioni in questione metterebbero più risorse per pagare i loro dipendenti, come dichiarato al ministro Bussetti.

Chi vorrà transitare dallo Stato alla Regione lo potrà fare solo su base volontaria.

di Fabiola Ortolano

➡️ Continua a seguirci: ti informeremo sull’evoluzione di queste proposte e su concrete nuove possibilità di occupazione.

Ti è piaciuto il nostro articolo?

Per continuare a rimanere aggiornato su tutte le novità del mondo del lavoro nelle scuole, iscriviti alla nostra newsletter cliccando qui e metti mi piace alla nostra pagina di Facebook. :-)




    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *