Aggiornamento delle Graduatorie ad esaurimento: domande entro il 16 maggio

persona che fa domanda per priorità attribuzione supplenze

È di poche ore fa la pubblicazione, da parte del MIUR, del decreto DM 374 che disciplina l’aggiornamento delle graduatorie ad esaurimento per il triennio 2019-2022.

Il decreto nasce dalla necessità di definire in tempo utile sia le graduatorie ad esaurimento sia le graduatorie di istituto di I fascia ai fini delle assunzioni a tempo indeterminato e determinato per il prossimo triennio.

Tra le novità, sarà possibile il reinserimento per il personale docente depennato che non aveva effettuato domanda di aggiornamento. Inoltre, per i docenti della scuola dell’infanzia e primaria, potrà essere valutato il servizio prestato presso le sezioni primavera. Infine, potrà essere richiesto il trasferimento anche nelle province con graduatorie vuote.

Le operazioni possibili

Il personale docente ed educativo già inserito, a pieno titolo o con riserva, può richiedere:

  • la permanenza e/o l’aggiornamento del punteggio che figura in graduatoria
  • di essere reinserito in graduatoria recuperando il punteggio perso, se cancellato per mancato aggiornamento nel precedente biennio/triennio
  • la conferma dell’iscrizione con riserva o lo scioglimento della medesima
  • il trasferimento in altra provincia, nella quale conserverà la stessa fascia di appartenenza.

Si precisa che, a parità di punteggio, ha precedenza il candidato con maggiore anzianità di iscrizione nella provincia medesima. Ciò non sarà considerato per le province di nuova istituzione. Infatti coloro che erano iscritti nella provincia di Milano e si trasferiranno presso la nuova provincia Monza-Brianza conserveranno l’anzianità di iscrizione maturata in precedenza.

Si riporta qui di seguito il fac-simile della domanda: Modello 1

Modalità di valutazione dei titoli

Ai fini del punteggio, i candidati sommeranno al punteggio già ottenuto gli eventuali nuovi titoli e servizi conseguiti successivamente al 10 maggio 2014 ed entro il 16 maggio 2019, data di scadenza di presentazione delle domande, ovvero ai titoli e servizi già posseduti, ma non presentati entro il 10 maggio 2014.

Si elencano qui di seguito gli allegati contenenti le tabelle di valutazione dei titoli posseduti.

Tabella di valutazione titoli I e II fascia: Allegato 1

Tabella di valutazione titoli III fascia: Allegato 2

Tabella di valutazione titoli per strumenti musicale: Allegato 3  e Allegato 3bis

Le domande dovranno essere inoltrate dal 26 aprile al 16 maggio tramite il portale Istanze OnLine.

 

Assia Liberatore

 

Ti è piaciuto il nostro articolo?

Per continuare a rimanere aggiornato su tutte le novità del mondo del lavoro nelle scuole, iscriviti alla nostra newsletter, clicca qui.




    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *