8 marzo: la lettera di Azzolina

In occasione della Giornata internazionale dei diritti della donna, la Ministra Azzolina scrive una lettera alle studentesse e agli studenti.

Annullato evento al Quirinale

L’emergenza Coronavirus impedisce lo svolgersi del tradizionale evento presso il Quirinale nel quale sono coinvolti anche gli Istituti scolastici italiani. Tale evento prevedeva la premiazione delle scuole distintesi per le loro riflessioni sui temi dell’8 marzo.

La Ministra afferma:

[…] non dobbiamo rinunciare a sottolineare il valore di questa Giornata, che ci aiuta a ricordare e approfondire le conquiste politiche, sociali ed economiche delle donne, ma anche a riflettere sui soprusi e le violenze che hanno subito nella Storia. E che subiscono ancora, purtroppo.

Azzolina sottolinea l’importanza delle Pari Opportunità, come sancito dall’art. 3 della Costituzione, nonché il fatto che la scuola sia aperta a tutti senza alcuna distinzione (art. 34), ed invita i docenti a discutere di tali tematiche durante le lezioni che si svolgeranno in via telematica.

La Ministra, infine, intende costituire una Commissione sulla Storia al fine di valorizzare tutte le conquiste storiche delle donne.

Insieme, come scuola, dobbiamo lavorare per combattere, attraverso la vostra formazione, ogni forma di discriminazione.

[…] dobbiamo ripercorrere la Storia, il susseguirsi di avvenimenti che ci ha portato all’oggi, per poi costruire insieme il nostro futuro. Un futuro migliore.

Clicca qui per leggere la lettera che la Ministra ha rivolto direttamente agli alunni.

Assia Liberatore

Ti è piaciuto il nostro articolo?

Per continuare a rimanere aggiornato su tutte le novità del mondo del lavoro nelle scuole, iscriviti alla nostra newsletter, clicca qui.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *